15
Settembre
21:00 — 23:00
Casa Bossi
via P. Lombardo, 4

Novara, Italia
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

L'immagine può contenere: 1 persona, sul palco

Daniele Goldoni. Canzoni e Parole di Popolo.

(concerto con ingresso A OFFERTA)

Daniele Goldoni è cantautore e cantastorie mantovano. Le sue canzoni dipingono un ritratto in controluce della società in cui viviamo. Le sue fiabe per bambini raccontano di magici animali, folletti e incanto. Il tutto si fonde in un mondo ideale in cui la fantasia, l’impegno condiviso, il sentire collettivo sono ancora un sentiero possibile per una società più giusta. Da sempre Daniele intreccia il suo percorso artistico con l’impegno civico e sociale. E’ infatti anche educatore e operatore socio culturale, formatore e consulente per cooperative sociali ed enti pubblici, esperto di laboratori artistici nelle scuole e nelle biblioteche. Da anni promuove e coordina collettivi di artisti in progetti legati all’espressione e alla creatività giovanile.

In questo concerto Daniele propone un viaggio in quella che lui definisce Nuova Resistenza, poiché anche nella nostra vita quotidiana di cittadini possiamo e dobbiamo rintracciare gli ideali che hanno animato la lotta partigiana e trasformarli in azioni volte a costruire una società più equa, giusta e libera.

Le canzoni di Daniele Goldoni quindi parlano della nostra vita quotidiana osservandola da un’angolazione diversa, ma trattano anche temi universali nella convinzione che possa esserci ancora qualcosa che lega tutti gli individui: un sentimento collettivo che, in un mondo in cui le differenze sembrano isolarci, ci permetta ri-conoscerci in ciò che è diverso da noi.

In questo concerto Daniele propone anche brani della tradizione popolare legati alla Resistenza (canti del lavoro, anarchici, partigiani), in percorso di continuità tra temi, linguaggi e ideali. Un filo che non si è mai spezzato e che lega l’esperienza di lotta di ieri all’impegno quotidiano che ciascuno di noi può riscoprire.

Questo spettacolo è un invito rivolto all’ascoltatore, affinché ricerchi la propria forma di Resistenza quotidiana contro ogni sopruso o negazione di diritto: dalla lotta a tutte le mafie e a tutte le corruzioni alla dignità del lavoro, dall’opposizione a un modello di sviluppo basato sull’individualismo e sul capitalismo inumano alla costruzione della pace, sino a giungere all’affermazione di una libertà che non sia confusa con il liberismo o il disinteresse ma tradotta in un impegno collettivo per costruire una società più giusta ed equa.

Con
Daniele Goldoni: voce, chitarra, flauti
Massimo Minotti: chitarra, laud

www.danielegoldoni.it
www.facebook.com/goldonidaniele
www.soundcloud.com/daniele-goldoni
www.rintracciarti.org

Daniele Goldoni: Biografia

Daniele Goldoni è cantautore e cantastorie mantovano. Le sue canzoni dipingono un ritratto in controluce della società in cui viviamo. Le sue fiabe per bambini raccontano di magici animali, folletti e incanto. Il tutto si fonde in un mondo ideale in cui la fantasia, l’impegno condiviso, il sentire collettivo sono ancora un sentiero possibile per una società più giusta. Da sempre Daniele intreccia il suo percorso artistico con l’impegno civico e sociale. E’ infatti anche educatore e operatore socio culturale, formatore e consulente per cooperative sociali ed enti pubblici, esperto di laboratori artistici nelle scuole e nelle biblioteche. Da anni promuove e coordina collettivi di artisti in progetti legati all’espressione e alla creatività giovanile.

Daniele Goldoni è cantautore, flautista, cantastorie e animatore culturale mantovano.

Daniele è un polistrumentista (suona chitarra, flauto traverso, flauti in legno, percussioni) e ha all’attivo la produzione di 5 album discografici, di 8 libri di fiabe musicali e una applicazione multimediale per bambini.

Da anni propone laboratori musicali e laboratori narrativi per le scuole di ogni ordine e grado. I laboratori proposti riguardano la propedeutica musicale, lo studio del flauto dolce e della chitarra, la narrazione, i diritti umani, la cooperazione, tematiche civili (ex. La Resistenza, la Shoah).
In anni di attività nelle scuole del territorio di Mantova, Carpi, Modena e Parma Daniele Goldoni ha lavorato con più di 300 classi e di 6.000 bambini.

Nell’autunno 2000 esce il suo disco di debutto Conchiglia: l’album ispirerà anche un’esposizione di arte contemporanea, promossa dalla Provincia di Mantova e svoltasi nel settembre 2002.
Da questa esperienza nasce l’associazione Ars Educandi, di cui Daniele Goldoni è Presidente e Direttore Artistico, che dal più di quindici anni si occupa di promuovere l’arte giovanile organizzando un happening chiamato “RintracciArti- Diritti in cerca di identità”: un vero e proprio laboratorio di comunità in cui convergono una esposizione collettiva di artisti contemporanei con opere originali inerenti i diritti umani, spettacoli live, dibattiti e approfondimenti, cinema, laboratori per scolaresche. Il tutto si è svolto nella location del prestigioso Palazzo della Ragione di Mantova e ha visto la partecipazione di ospiti internazionali (ad esempio Malalai Joia, Ascanio Celestini, Alessandro Bergonzoni, Enrico Deaglio, Frankie HI NRG, Anthony Elenjimittam), Dal 2002 RintracciArti ha coinvolto più di 300 artisti, 200 scolaresche, 150 associazioni nazionali e internazionali, organizzato più di 350 spettacoli e intercettato più di 10.000 persone coinvolgendole in un approfondimento collettivo inerente i diritti umani.

Nel 2002 Daniele è primo classificato a “Scrivendo canzoni”, rassegna nazionale di musica d’autore organizzata dalla rivista del settore “L’Isola che non c’era”, ottenendo anche il premio speciale della critica.

Partecipa inoltre al programma “Demo” di Radio Rai 1 e al progetto multidisciplinare “Fiabe da assaggiare”, che lo vede scrivere e musicare fiabe per bambini.

Nella primavera 2005 esce il suo secondo lavoro Personaggi e interpreti, concept album legato a doppio filo a Conchiglia. Gli ottimi riscontri ricevuti dal disco lo portano ad aprire i concerti di Andrea Chimenti, Massimo Bubola, Pippo Pollina, Cisco, Cesare Basile e Claudio Lolli.

Dal 2005 Daniele collabora con AIFO (Associazione Italiana amici di Raoul Follereau contro la lebbra e le discriminazioni ad essa connesse) curando le musiche per i dvd informativi circa le attività dell’associazione.

Nel 2009 esce Appunti Partigiani, terzo concept album, edito da Videoradio (www.videoradio.org), che parte dalla testimonianza del partigiano Dino Bordonali sino ad indagare dove sono oggi gli ideali della Resistenza nella società attuale.

Dal 2010 Daniele Goldoni è artista di strada e partecipa a importanti rassegne del settore (su tutte le partecipazioni a tre edizioni del Ferrara Buskers Festival e al festival Musica W di Castellina Marittima).

In seguito al terremoto che ha colpito l’Emilia nel 2012 Daniele porta spettacoli per bambini, concerti, laboratori di comunità nei campi della Protezione Civile nelle zone terremotate e organizza una esposizione di giovani artisti locali e internazionali inerente il concetto di Comunità.

Nel 2013 esce Radici, libro e Cd di autori vari edito dalla Franco Panini Ragazzi Editore. Daniele Goldoni partecipa con la fiaba musicale “L’albero del pane”.

Dal 2013 Daniele Goldoni si occupa di laboratori di comunità in cui recupera storie e canti della tradizione di un territorio e li restituisce alla popolazione in spettacoli, workshop, concerti, happening.

Nel 2014 Daniele Goldoni vince il primo premio del Concorso “Radici/Roots”, rassegna nazionale dedicata alla canzone popolare a ricordo della figura di Giovanna Daffini. Inoltre viene intervistato all’interno del libro Mantova Beat & Bit di Fabio Veneri, edito da Sometti Editoriale, come uno dei cantautori più importanti della sua generazione.

Nell’aprile 2015 in occasione del settantesimo anniversario della Liberazione, su commissione dell’ANPI, Daniele Goldoni porta in scena “Un paese Cantato”, spettacolo che percorre gli ultimi settant’anni di Italia attraverso la canzone popolare e d’autore. Da questo spettacolo nasce poi il disco live “Parole di Popolo, piccolo canzoniere resistente”, un viaggio nelle canzoni della Resistenza rivisitate attraverso il gusto musicale di oggi. Da questa esperienza sono nati laboratori di sensibilizzazione sulla tematica della Nuova Resistenza che Daniele Goldoni porta nella scuole di ogni ordine e grado, nei centri culturali, nelle biblioteche, nelle piazze.

Dal 2015 Daniele Goldoni si occupa di laboratori di scrittura creativa rivolti a giovani, ad adulti e anziani. Inoltre tiene corsi di scrittura di fiabe per genitori.

Nel gennaio del 2016, su commissione di Slow Food Basso Mantovano, Daniele Goldoni e lo scrittore Davide Bregola scrivono Storie di Uomini e di Api, una suite musicale e reading che racconta il rapporto tra uomo e natura nella società contemporanea.

Nel gennaio del 2018, su commissione della Comunità Ebraica Mantovana, Daniele Goldoni pubblica il disco live Voci dal profondo inferno, storie e canti di deportati. Lo spettacolo di teatro canzone, scritto sotto la supervisione degli storici Frediano Sessi e Carlo Saletti, racconta la Shoah attraverso le storie e i canti dei deportati che sono stati per la prima volta tradotti e adattati in italiano da Daniele Goldoni in modo che le parole delle canzoni arrivino direttamente al pubblico di oggi. Anche da questa esperienza sono nati laboratori di sensibilizzazione sulla tematica della Shoah che Daniele Goldoni porta nella scuole di ogni ordine e grado, nei centri culturali, nelle biblioteche, nelle piazze.

In luglio 2019, su commissione della Cooperativa Edificatrice di Muggiò, Daniele Goldoni presenta “Pietra su Pietra”, spettacolo che racconta l’ultimo secolo della storia di Italia attraverso i centro anni della cooperativa. Lo spettacolo di teatro canzone verrà pubblicato il DVD in autunno.

Daniele Goldoni ha sempre inteso il proprio lavoro artistico come una azione sociale e pertanto da venti anni lavora anche nell’ambito dei servizi sociali come supervisore pedagogico, progettista, formatore, educatore e animatore di comunità in servizi e progetti riguardanti le Politiche Giovanili.

Dettagli

Data:
Settembre 15
Ora:
21:00 - 23:00