18
Giugno
16:00 — 20:00
Casa Bossi
via P. Lombardo, 4

Novara, Italia
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Programma formazione 2018
Primo ciclo: Giugno – Luglio

Casa Bossi: 18 giugno 2018
dalle 16.00 alle 20.00

LA SOSTENIBILITÀ DEI MATERIALI DA COSTRUZIONE, RISANAMENTO ESTETICO E FUNZIONALE: arch. DANIELE MENZIO

Il muro come elemento costruttivo rappresenta anche una forma estetica: la mediazione dello spazio, tra interno ed esterno. Alle origini il manufatto costruito per blocchi univa forma e funzione in una sola espressione, poi l’intonaco ne ha coperto la struttura aprendo nuovi orizzonti estetici per disegno e colori. Il risanamento funzionale del muro costituisce il tema centrale del programma, per tecnologie innovative e per impiego sostenibile delle materie naturali, con un approccio di recupero e rispetto della tradizione artistica italiana nel disegno dell’intonaco.

Programma
Il programma della presentazione è articolato in 4 ore (con dimostrazioni audiovisive) è particolarmente adatta a tecnici professionisti e ad operatori di settore.

Argomenti
Il ciclo dell’acqua, porosità e capillarità dei materiali da costruzione ● Umidità di risalita e infiltrazioni: cause ed effetti ● Risanamento dei muri umidi con la calce idraulica naturale, supporto e condizioni ambientali ● Soluzioni tecnologiche innovative per risanamento sostenibile ● Risanamento tradizionale ed estetico con ideazione di forme e colori pietra e mattone.

L’incontro è aperto a tutti.

CFP in corso di validazione per Architetti PPC

 

Daniele Menzio
architetto, responsabile sviluppo e formazione Gruppo Locatelli-Mediltech.
Laureato al Politecnico di Milano, ha svolto professione con studio a Verbania e insegnato in diversi istituti e licei Tecnologia delle Costruzioni e Storia dell’Arte e come assistente al Dipartimento di Composizione Architettonica del Politecnico di Milano. Ha collaborato con gli Architetti della Scuola di Tendenza del Politecnico di Milano, in particolare con Aldo Rossi, Luca Meda e Daniele Vitale. Dal 2005 si occupa prevalentemente di tecnologie di innovazione per le costruzioni. Ha collaborato con i Dipartimenti del Politecnico di Torino e di Milano per lo studio dei materiali e il recupero delle materie per la sostenibilità dei prodotti di innovazione. Ha sviluppato progetti di studio e sperimentazione con il Polo di Innovazione del Parco Tecnologico del Lago Maggiore. Nel 2012 ha fondato con Locatelli Intonaci Mediltech, la società di sviluppo progetti e tecnologie per la ricerca di nuove soluzioni innovative per il settore edilizio e il restauro, con il coordinamento e la formazione di personale e consulenti tecnici per lo sviluppo di nuovi prodotti. Dal 2014 è responsabile tecnico e progetti di innovazione tecnologica di tutto il Gruppo Locatelli di Bergamo (Locatelli Intonaci, Mediltech e Qmix oggi Locatelli-Mediltech dopo la cessione del marchio Qmix). Sempre dal 2014 dirige le scuola di formazione del Gruppo Locatelli riservata a tecnici professionisti e applicatori specializzati. Tiene seminari di formazione a crediti formativi in collaborazione con gli Ordini Professionali Architetti e Ingegneri provinciali e con la Federarchitetti di Milano per Regione Lombardia.

 

Il Programma formazione 2018 fa riferimento ad una articolata sperimentazione di utilizzo di Casa Bossi come spazio privilegiato dell’apprendimento e dell’innovazione già svolta negli anni precedenti.

In particolare esso si avvale ora di un rafforzamento del partenariato tecnico e operativo che ne sostiene le attività progettuali e strategiche e che vede impegnati a vario titolo oltre 20 soggetti attivi nelle promozione culturale e professionale, nell’alta formazione e nel sostegno all’innovazione.

Il modello di tariffazione proposto viene concepito in chiave collaborativa per favorire il buon funzionamento e l’opportuna partecipazione a progetti presentati dal Comitato d’Amore per Casa Bossi e in fase di progressiva realizzazione e precisamente:

• Casa Bossi: SoftLab per l’eccellenza artigiana in attuazione del bando di Compagnia di San Paolo Valorizzazione dei patrimoni culturali.
• Casa Bossi: Spazio Co-Working ed Educational Context, in attuazione del bando Prospettiva di Fondazione Comunità Novarese Onlus.
• Casa Bossi: NOVARA SCHOLÈ un esperimento di C-SCHOOL (o Scuola di Connessione), ovvero la proposta “eutopica” di Diotima Society per organizzare la trasformazione del lavoro, dell’impresa, della finanza e dell’education. Un progetto che gode se sostegno della Fondazione Comunità Novarese Onlus.

Per tale scopo l’ingresso è a offerta minima 5 €, con possibilità di fare un abbonamento al primo ciclo pari a 50 € che sarà equiparato ad una sottoscrizione della quota di socio sostenitore del Comitato d’Amore per Casa Bossi. In tale ottica l’esibizione della tessera di socio sostenitore favorirà automaticamente l’accesso agli incontri.

Per chi fosse già socio nella forma di simpatizzante (10 €) oppure ordinario (25€) sarà possibile acquisire lo status di socio sostenitore pagando la semplice differenza nei rispettivi casi. In tal caso si consiglia di esibire la tessera attualmente in essere che verrà sostituita con quella di socio sostenitore. Complessivamente il primo ciclo si compone di 12 incontri. Tra questi, alcuni appuntamenti risultano gratuiti, per particolari condizioni organizzative.

In generale si richiede a tutti i partecipanti un’adesione consapevole rispetto ad alcune forme e approcci sperimentali che saranno adottati, all’impegno in gran parte di carattere “volontaristico” da parte di molti dei soggetti coinvolti, dalla tensione verso forma di ibridazione disciplinare e dal fatto che quasi tutti i docenti si sono messi a disposizione per la nobile causa di Casa Bossi a titolo gratuito o con semplice rimborso spese per chi viene da lontano. L’offerta formativa è aperta a tutti e prevede CFP per gli iscritti Ordine Architetti PPC provincia di Novara e VCO.

Dettagli

Data:
18 Giugno 2018
Ora:
16:00 - 20:00